G.Tec

g.Tec


L'azienda g.Tec produce diverse tipologie di sistemi utilizzabili sia in l'ambito clinico che in ambito di ricerca.

Le prinicipali applicazioni da noi proposte si rivolgo agli ambiti della neurologia, proponendo diverse soluzione per EEG, sia wired che wireless sia con elettrodi attivi che con elettrodi passivi. Diverse sono inoltre le soluzioni possibili per la BCI.

Per maggiori informazioni rimandiamo alle voci specifiche.

 

PDF SCARICA LA BROCHURE

 

 

g.HIamp

Il sistema g.HIamp è un amplificatore configurabile fino a 256 canali per misurazioni di segnali (EEG/EMG, ecc..) sia in modalità invasiva che non invasiva, certificato secondo la direttiva CE 93/42.
Il sistema è dotato al suo interno di 256 convertitori A/D a 24 bit, per una perfetta risoluzione del segnale, ed ha un ampio range di acquisizione che consente di registrare simultaneamente differenti tipologie di segnale: EEG, ECoG, ECG, EMG, EOG senza saturare l’amplificatore. Possono essere inoltre collegati sensori aggiuntivi esterni. Tutti i canali operano in modalità DC, internamente il segnale viene elaborato tramite DSP in virgola mobile, basato su un sofisticato kernel Linux.

L’amplificatore esegue un sovra campionamento molto alto, per poi mediare i campioni acquisiti e ridurre il rumore il più possibile. Possono essere analizzati in real-time fino a 256 canali, attraverso il g.tec Highspeed processing toolbox per SIMULINK. Questo consente un controllo più veloce ed accurato di sistemi brain-computer interface eseguito con Common Spatial Patterns (CSP). Il g.HIamp è alimentato da un alimentatore di livello medicale (od in alternativa tramite un pacco batterie ricaricabili opzionale), ed è collegato al PC attraverso una connessione USB. Il sistema e` dotato di 16 ingressi TTL per trigger provenienti da apparecchi esterni, ed un ingresso HOLD viene utilizzato per la soppressione degli artefatti (ad esempio, durante la stimolazione magnetica transcranica).
Il g.HIamp fornisce 80, 144, 256 canali per unità. I sistemi a 80 e 144 canali possono essere espansi in un momento successivo. Ogni blocco di 64 canali è collegato attraverso un connettore di sicurezza multipolare all’interfaccia per l’input degli elettrodi. Un grande vantaggio del g.HIamp è la possibilità di utilizzare elettrodi attivi e passivi, utilizzando testine differenti. Per ECoG sono disponibili connettori di interfaccia speciali per griglie e strip.
tc.)

 

 

 

g.Nautilus

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il g.Nautilus è il sistema ideato da G.Tec per acquisizione wireless di biosegnali. Il suo design è completamente diverso da tutti gli altri dispositivi e stabilisce un nuovo standard di usabilità; si compone di un piccolo e leggero dispositivo posizionato nella parte posteriore della cuffia EEG garantendo movimenti completamente liberi. Utilizzato con gli elettrodi attivi di G.Tec, permette di ottenere registrazioni EEG di alta qualità  sia a 8/16/32/64 canali. La configurazione del sistema è semplice e rapida, basta indossare la cuffia EEG, aggiungere del gel elettroconduttivo in ogni elettrodo, e avviare la registrazione. Inoltre è possibile utilizzare anche elettrodi a secco, utilizzando gli elettrodi g.SAHARA.

Il sistema g.Nautilus dispone di una batteria agli ioni di litio incorporata, che permette di effettuare registrazioni continue fino a 10 ore. La batteria ha un ciclo di ricarica molto rapido di circa 2-3 ore. Il dispositivo è completamente impermeabile, facilitando di molto la pulizia degli elettrodi che può quindi avvenire anche in contemporanea con la pulizia della cuffia. Il g.Nautilus trasmette i dati tramite la banda di 2,4 GHz con un raggio d'azione interno di circa 10 m. La sensibilità di ingresso di tutti i canali è regolabile e la frequenza di campionamento può essere impostata a 250 Hz o 500 Hz. Il controllo delle impedenze sugli elettrodi può essere eseguito automaticamente via software, ed un sensore di accelerazione a 3 assi fornisce informazioni sul movimento dell capo.


La stazione base per g.Nautilus è un piccolo ricevitore collegato al PC via USB. 8 linee di trigger digitali possono essere collegate alla stazione base per registrare informazioni di temporalizzazione degli eventi. Il sistema g.Nautilus è fornito con cuffia EEG a 32 canali (sistema 10/20), ma sono comunque disponibili diversi montaggi su richiesta.

 

PDF SCARICA LA BROCHURE

 

 

g.USBamp

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il sistema g.USBamp è un amplificatore e un sistema di acquisizione e processazione di Biosegnali ad alte prestazioni e ad alta precisione. Il sistema permette di indagare diversi aspetti dell'attività neurofisiologica, è possibile indagare l'attività celebrale, l'attività cardiaca, l'attività muscolare, i movimenti oculari, la respirazione, la risposta galvanica della pelle e molti altri parametri fisiologici e fisici. Grazie alle sue caratteristiche tecniche e le varie opzioni software, questo strumento è diventato uno standard per molti diversi campi di ricerca, tra cui neuropsicologia, life-science, ricerca medica, biofeedback/Neurofeedback/ricerca BCI.

Il g.USBamp viene fornito con 16 canali contemporaneamente campionati a 24 bit; 4 ground totalmente indipendenti salvaguardano da eventuali interferenze tra i segnali registrati.
L'amplificatore si collega al PC/Notebook molto facilmente attraverso la porta USB del PC/notebook ed è immediatamente pronto all'utilizzato per la registrazione dei dati.
E' inoltre possibile costruire un sistema multicanale utilizzando più dispositivi g.USBamp in sequenza. Un cavo di sincronizzazione garantisce che tutti i dispositivi effettuino il campionamento esattamente con la stessa frequenza.
L'amplificatore ha un imput range di ± 250 mV, che permette la registrazione di segnali DC senza saturazione.
Ingressi e uscite digitali permettono la registrazione di canali trigger insieme ai canali Biosignal permettendo di passare facilmente i risultati delle analisi a un interfaccia esterna.
Un ingresso "short-cut" permette di collegare gli ingressi dell'amplificatore rapidamente al ground per proteggere l'amplificatore dalla saturazione, che può verificarsi in sale operatorie o altri ambienti.

 

PDF SCARICA LA BROCHURE

 

Recoverix